Videoclip

Fuori il nuovo singolo del cantautore di Salerno Catone

today5 Maggio 2021

Sfondo
share close

“Se Non Tu” il nuovo singolo di Catone è una canzone d’amore introspettiva e malinconica costruita in antitesi a sonorità energiche e positive.
E’ uno sfogo nostalgico e rabbioso, volto ad esternare un dolore genuino che nella vita quotidiana viene troppo spesso represso.

Il brano descrive un amore molto forte

Il brano, infatti, descrive un amore molto forte che fatica a fiorire a causa di tanti dubbi.
Il cantautore salernitano racconta così la necessità di colmare il vuoto lasciato dalla persona amata e al contempo la consapevolezza dell’inutilità nel ricercare le stesse sensazioni in qualcun’altro.

“È che ho pensato a quegli sguardi e quei momenti chi me li regala più, se non tu”

Il testo è figlio di una poetica diretta, che si libera da artifici e sovrastrutture stilistiche, con l’obiettivo di raggiungere lo strato più interno ed emotivo dell’ascoltatore.
L’arrangiamento culla e alleggerisce le parole del cantato, sottolineando la forza vitale del messaggio di fondo: tutti i dubbi sono superabili solo provandoci, “viviamo allora al massimo”.
Un sorriso, ma con l’amaro in bocca: questa è l’essenza di “Se Non Tu”.

Chi è Pasquale Catone

Pasquale Catone nasce nella provincia di Salerno nel 2001.
Si appassiona da giovanissimo alla musica Rock.
I suoi ascolti iniziano a cambiare avvicinandosi pian piano prima ai Coldplay e poi al cantautorato italiano.
Questo mutamento lo porta all’esigenza di scrivere e raccontarsi.
Inizia così ad imparare il pianoforte e ad avvicinarsi non solo al mondo della scrittura, ma anche a quello delle produzioni.

Nel 2020, a 19 anni, arriva l’occasione per mettersi finalmente in gioco: firma il suo primo contratto discografico con Sorry Mom! sotto il nome di ”CATONE”.
Dopo aver compiuto vent’anni e a seguito dell’uscita del suo primo singolo “Ci Pensi Mai?” torna con un nuovo brano “Se Non Tu”, accompagnato da un videoclip ufficiale.

 

Scritto da: WebLive TV

Rate it

Articolo precedente

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


CONTATTACI

0%