Videoclip

Peppe Lana e il suo video Libertà vincono il premio come Miglior Socialclip 2021 al Festival Tulipani di Seta Nera

today30 Giugno 2021

Sfondo
share close

Il videoclip “Libertà” del cantautore siciliano Peppe Lana, per la Regia di Gianni Cannizzo, vince il premio “Miglior Socialclip 2021” al prestigioso Festival Tulipani di Seta Nera, andato in onda ieri sera su Rai Due con la conduzione di Pino Insegno e Elena Ballerini.

Ad assegnare il premio

Ad assegnare il premio, la cantautrice e direttrice artistica della categoria “SocialClip” Grazia Di Michele ed il cantautore Bungaro: “per la raffinatezza e l’originalità dell’idea e per l’alta qualità nella realizzazione del video, dal punto di vista dell’interpretazione degli attori, delle scene, dei costumi, della fotografia e del montaggio”. Il Festival Tulipani di Seta Nera, giunto alla quattordicesima edizione, ha l’obiettivo di promuovere il lavoro di giovani autori, premiando cortometraggi, film, documentari e videoclip che con le proprie opere valorizzino il concetto di “diversità”.

“Libertà” aveva già vinto, nell’ambito del festival, il Premio Asvis – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, per aver diffuso il tema di uno stile di vita sano e consapevole individuando ed evitando i rapporti basati sullo sfruttamento, sulla manipolazione, sulla sudditanza psicologica, su quanto fa ammalare le persone e la Società”

Un doppio traguardo, dunque, per il videoclip diretto da Gianni Cannizzo che arriva dopo la vittoria come “Best Music Video” al Montreal Indipendent Film Festival e come “Best Director” al Munich Music Video Awards.

A ritirare il premio il cantautore Peppe Lana, in rappresentanza del regista e della troupe di cui ricordiamo lo scenografo, Fabrizio Lupo, il direttore della fotografia, Gabriele De Palo, gli attori Giuseppe Lo Piccolo e Federica Greco. Il lavoro è frutto della collaborazione con la Scuola di Cinema Piano Focale e L’Accademia di Belle Arti di Palermo.

Libertà è andare oltre

“Libertà è andare oltre l’appiattimento dell’uguale che la società con i suoi meccanismi offre come unica possibilità”dichiara il cantautore Peppe Lana. “Libertà è non aver paura di mostrare le proprie debolezze e decidere di vivere la propria vita invece di interpretare il ruolo che impone il contesto. Libertà è coraggio, coraggio di essere diversi, per essere sé stessi.”

 “Sono davvero felice del percorso che Libertà sta facendo nei festival ma soprattutto nei cuori delle persone che dimostrano sempre una sensibilità particolare per questo nostro videoclip musicale” – dichiara il regista Gianni Cannizzo – “Vincere il premio Miglior SocialClip al Festival Tulipani di Seta Nera riempie di gioia e orgoglio i cuori di chi ci ha lavorato. È un premio che vogliamo dedicare a tutte le persone che hanno il coraggio di cercare la propria libertà.”

PEPPE LANA, cantautore, pianista, polistrumentista, classe 1990. Ascoltatore vorace, le sue influenze spaziano dal folk al blues, dal jazz alla tradizione cantautorale italiana. Con gli “Aristocrasti”, band d’esordio, compone, arrangia e pubblica il primo album di inediti “Per la Strada” uscito nel febbraio 2017. Le ispirazioni sono i testi e le musiche di artisti come Lucio Dalla, De André, De Gregori e le sonorità ed i ritmi d’oltreoceano da Duke Ellington a Bob Dylan. Parallelamente collabora come chitarrista e fisarmonicista con il gruppo folk “Angelo Daddelli & i Picciotti” e come corista alla registrazione dell’album omonimo. Dall’incontro con il chitarrista argentino Sebastian Torres, nel 2018 nascono i “Pacha Kama” gruppo di musica tradizionale sudamericana che aspira a un recupero dell’autenticità di quelle sonorità magiche nate dall’incontro tra indios, spagnoli e africani. Dal 2019 frequenta il Corso di Pianoforte Jazz del Conservatorio di Palermo sotto la guida del Maestro Riccardo Randisi e parallelamente decide di intraprendere la carriera cantautorale solistica.

GIANNI CANNIZZO, regista, documentarista e vicedirettore della scuola di Cinema Piano Focale di Palermo, ha affiancato come aiuto regia, tra gli altri, nomi noti come Daniele Ciprì, Roberta Torre, Laura Muscardin, Rocco Mortelliti. Nel 2013, nel film “Ore Diciotto in Punto” di Giuseppe Gigliorosso, ricopre per la prima volta il ruolo di aiuto regia. È regista del documentario “Viaggio con RiccardoTerzo” (acquistato e trasmesso da Rai 5). Nel 2015 è regista del cortometraggio “Il Ladro” presso Film and TV School of the Academy of Performing Arts di Praga (cortometraggio in pellicola 35 mm e interamente girato in teatro di posa). Nel 2017 è ideatore insieme a Giuseppe Gigliorosso della Scuola di Cinema Piano Focale e da allora ne ricopre il ruolo di vice-direttore e insegnante di regia. Nel 2019 è direttore di produzione del film “Il Delitto Mattarella” regia di Aurelio Grimaldi e aiuto regia per il film “La Guerra di Cam” regia di Laura Muscardin. Sempre nel 2019 è sceneggiatore, aiuto regia e produttore esecutivo del cortometraggio “La Particella Fantasma” prodotto da Slinkse. A giugno de 2021 svolge il ruolo di aiuto regia per Just Maria nella Filming Run della RedBull F1 girata a Palermo.

 https://www.facebook.com/peppelanaofficial
@_peppelana_

http://www.peppelana.com/

Scritto da: WebLive TV

Rate it

Articolo precedente

Disponibile

Nuovo Album

Disponibile dal 25 giugno il nuovo album di Emanuele Nidi, Silver Surfer

Anticipato dal singolo e videoclip di Nessuno lo sa, il 25 giugno 2021 è uscito Silver Surfer, il secondo album del cantautore e polistrumentista Emanuele Nidi. Silver Surfer prova a raccontare innanzitutto un suono Silver Surfer prova a raccontare innanzitutto un suono: scarno, sottile, evanescente; e poi un contesto, un paesaggio descritto per accenni. Titoli e personaggi sono spesso rubati da fumetti, film o vecchie canzoni. C’è un senso di malinconica […]

today30 Giugno 2021

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


CONTATTACI

0%