Eventi

Percorsi e borghi, l’Italia dei mille campanili con Fuoriporta

today18 Agosto 2021

Sfondo
share close

Dall’Umbria all’Emilia Romagna, la Campania e poi il Lazio… eventi e borghi per arricchire la tua fine estate.

Narni

Mezule, dai colori bianconeri, Fraporta, con il rosso blu e Santa Maria, dal vessillo arancio viola sono loro, i terzieri protagonisti della Corsa all’Anello al Campo de li Giochi, la prima edizione di Secondo Aevo. Tra storia, sacro e profano va in scena dal 27 agosto al 5 settembre l’evento più atteso di tutta l’Umbria. Dove si terrà? Ovviamente a Narni!

La Corsa all’Anello di Narni è una rievocazione storica dedicata al santo patrono Giovenale, primo vescovo della città. Per questa ragione nasce. Ma la Corsa all’Anello oggi è molto di più. E’ un momento per imparare a suonare le percussioni, la chiarina. C’è addirittura un workshop dedicato alla sartoria teatrale. La cucina, poi, tutti aspiriamo a diventare grandi chef, non poteva, quindi mancare alla Corsa all’Anello. Ad essa è stato infatti dedicato un laboratorio.
Molti saranno gli eventi che si realizzeranno nei dieci giorni di festa, unendo il mondo digitale alle manifestazioni in presenza. Tradizione e novità si fonderanno in un connubio vincente per un evento che presenterà ancora una volta una nuova formula, un modo di reinventarsi e regalare momenti preziosi dedicati alla tradizione di un piccolo borgo, nonostante le restrizioni derivanti dall’emergenza sanitaria.

Compiano

Musica, teatro, arte, danza, tradizione e natura. Non c’è nulla che sia stato tralasciato nel cartellone estivo di Compiano. E’ tutto perfettamente organizzato per rendere l’estate 2021 un momento magico per la famiglia, ma anche per i single!

Tutti abbiamo bisogno di magia e tutti abbiamo bisogno di una ricca estate!

Quale luogo migliore di Compiano, uno splendido territorio immerso nell’Appennino parmense, nell’Alta Valtaro. Da qui, lungo chilometri di curve panoramiche si arriva ai Passi Cento Croci e del Bocco che segnano il confine tra Emilia e Liguria.

Compiano è un piccolo borgo circondato da mura che ne raccontano la storia, strettamente legata al suo castello, che fa parte del cosiddetto Stato Landi e sede di zecca. Compiano è inserito nel circuito dei borghi più belli d’Italia… una ragione ci sarà…

È qui che troverete la Compiano by night, un viaggio intenso ed emozionante con la partecipazione di figure direttamente dal “medioevo”.

Ostia e Belforte, tesori nascosti della Valtaro

È qui, da Ostia Parmense che avrete la possibilità di vivere un imperdibile tour con la visita alla chiesa parrocchiale e all’antica fonte battesimale, per poi salire a Belforte, per un passeggiata nel bellissimo borgo fino ai ruderi del castello, dove si gode di una vista a 360° sulla valle. Finale speciale con la visita al laboratorio di liuteria di Giorgo Giliotti.

Quando? Il 22 agosto!

Strela, Barbigarezza e Cereseto, fra sacro e profano, in un viaggio alla riscoperta di enigmi di storia e arte sacra, ma anche per ripercorrere le vicende più insolite e raccontate della storia recente. Graziosi edifici religiosi racchiudono pregevoli opere d’intaglio ligneo e manufatti di pregio, come il raro e prezioso paliotto in scagliola di Barbigarezza o il volto dovizioso e ispirato del selvatico S. Paolo Eremita di Antonio Gemmi. A Cereseto si conserva uno dei tre cosiddetti “battisteri” esistenti tra Parma e provincia, curioso e insolito edificio in sasso dalla mossa architettura. Se la pace domina nelle chiese, lontani ricordi di eccidi e soprusi che invece aleggiano ancora tra le case con i racconti dei più anziani abitanti di queste frazioni, teatro di violente repressioni tedesche durante la seconda guerra mondiale.

Quando? 18 luglio e 22 agosto 2021

Savignano Irpino è il borgo delle mille possibilità.

Palazzi, chiese, la Via dei Finestroni una delle strade più antiche con la pavimentazione in pietra lavica e case con arcate che osservate da lontano assumono l’aspetto di grandi finestre… da qui il nome! E poi sempre da quassù potrai sentire il profumo delle “orecchiette tricolore”, con pomodorini, rucola e parmigiano piatto tipico del posto preparato nelle trattorie del paese… che acquolina! Ferragosto in Campania, what else?!?

Leonessa regno dell’outdoor, bici, moto, trekking e molto ancora!

Natura, sport ed eventi. Paghi uno prendi tre! Siamo a Leonessa, la terra della celebre patata fritta, lessa o rescallata. Ogni momento è quello giusto per salire in macchina è raggiungere questo gioiello naturalistico e non solo alle pendici del Monte Terminillo, al confine con Lazio, Abruzzo e Umbria, dove l’aria buona mette appetito e da queste parti c’è solo l’imbarazzo della scelta: mozzarelle di bufala e formaggi da pascoli d’alta quota, lenticchie, farro e salumi tipici! Per il ferragosto qui c’è Ruggiti Live! Imperdibile! Roar!

Scritto da: WebLive TV

Rate it

Articolo precedente

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *


CONTATTACI

0%